Open Access

Open Access

BiASA

La Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte raccoglie una serie di periodici italiani digitalizzati.

http://www.archeologica.librari.beniculturali.it/

Fasti Online

Fasti Online è un database di scavi archeologici relativi al Mondo Classico, include circa 12.000 rapporti di scavo e sommari di siti in tutto il Mediterraneo.

http://www.fastionline.org/

JSTOR

Fondata nel 1995, JSTOR è una biblioteca digitale di riviste accademiche, libri e fonti primarie.

https://www.jstor.org/

Mediterranea. Ricerche storiche

“Mediterranea. Ricerche storiche” è una nuova rivista di storia con sede a Palermo. Sono presenti i singoli articoli e i numeri della rivista digitale, consultabili liberamente.

https://www.charm.kcl.ac.uk/index.html

Mélanges de l’École française de Rome

I Mélanges de l’École française de Rome – Moyen Âge (MEFRM), propongono articoli di storia, archeologia e scienze sociali sull’Italia e il Mediterraneo dall’Alto Medioevo al Rinascimento. La maggior parte dei fascicoli presentano un dossier tematico coordinato da uno specialista. Gli articoli, che comprendono spesso l’edizione di fonti inedite e apparati iconografici, illustrano i diversi campi di ricerca degli studi medievali.

https://journals.openedition.org/mefrm/

Persée

Persée è un portale di diffusione di pubblicazioni scientifiche, soprattutto nel campo delle scienze sociali e umanistiche.

https://www.persee.fr/

Reti Medievali

Reti Medievali è un’iniziativa scientifica avviata nel 1998 da un gruppo di studiosi appartenenti alle Università di Firenze, Napoli, Palermo, Venezia e Verona, per rispondere al disagio provocato dalla frammentazione dei linguaggi storiografici e degli oggetti di ricerca. Dal 2001 la redazione si è allargata a studiosi di altri atenei, italiani e stranieri, pronti a confrontarsi tra loro di là dai rispettivi specialismi cronologici, tematici e disciplinari, anche per sperimentare insieme l’uso delle nuove tecnologie informatiche nelle pratiche di ricerca e di comunicazione del sapere.

http://www.rm.unina.it/

Rassegna degli Archivi di Stato

La «Rassegna degli Archivi di Stato» viene pubblicata dal 1955 in prosecuzione delle «Notizie degli Archivi di Stato», avviata nel 1941. 
In occasione del cinquantenario della rivista, nel 1994 sono stati pubblicati gli «Indici 1941-1994» a cura di Daniela Nardecchia (vedi supplemento al n. 2-3, LVII/1997). Essi riprendono ed integrano i precedenti indici relativi agli anni 1941-1954, pubblicati a cura di Marcello Del Piazzo nel supplemento alla «Rassegna degli Archivi di Stato», XIX (1959), 1 e i successivi Indici 1955-1981, a cura di Ludovica de Courten e Lucilla Garofalo.

http://www.archivi.beniculturali.it/index.php/cosa-facciamo/pubblicazioni/periodici

Translat Library

Translat Library è una rivista dedicata alla cultura letteraria dell’Europa dal 1300 al 1600, con particolare attenzione alle traduzioni in volgare, alle lettere romanze e alla tradizione latina. Su Translat vengono pubblicati brevi saggi su edizioni di testi inediti, identificazioni di manoscritti o incunaboli.

https://scholarworks.umass.edu/tl/

Novecento

Novecento è una rivista telematica che nasce nel 2013 per condividere e diffondere la didattica della storia nelle scuole.

http://www.novecento.org/

The Zapruder World Project

Zapruder World è una rivista digitale che si definisce “un diario digitale e una rete di storici e attivisti sociali diffusa in diversi luoghi, paesi e continenti, che esplorerà le molte forme di conflitto sociale e riconsidererà la nozione stessa del conflitto sociale. In tal modo, il nostro obiettivo è contemporaneamente quello di trasformare il modo in cui guardiamo la storia, il modo in cui è organizzata la ricerca storica e il modo in cui la conoscenza storica viene trasmessa da una generazione all’altra”.

https://zapruderworld.org/

Open Book Publishers

Open Book Publishers è la più grande casa editrice accademica indipendente di monografie nel Regno Unito e tra i leader nel mondo di lingua inglese. OBP è uno dei membri fondatori di ScholarLed (consorzio di editori Open Access) e sta sviluppando una infrastruttura Open Source per consentire ad altri editori di Open Access di crescere e prosperare.

https://www.openbookpublishers.com/

DigitCult

DigitCult è una rivista accademica peer-reviewed e open access, con l’obiettivo di valorizzare la ricerca internazionale e di presentare l’attuale dibattito sulla cultura digitale, l’innovazione tecnologica e il cambiamento sociale. DigitCult mira a discutere questioni chiave, attingendo a una vasta gamma di prospettive disciplinari e alla ricerca sia teorica che empirica.

https://digitcult.lim.di.unimi.it/index.php/dc/index

De gruyter – Open Access

L’editore De Gruyter mette a disposizione libri e riviste in modalità open access.

https://www.degruyter.com/page/open-access-article

DOAJ – Directory of Open Access Journal

DOAJ è una directory online che indicizza e fornisce accesso a riviste di alta qualità, ad accesso aperto e peer-reviewed. DOAJ è indipendente, il finanziamento avviene tramite donazioni, il 22% delle quali proviene da sponsor e il 78% da membri ed editori. Tutti i servizi DOAJ sono gratuiti, incluso l’indicizzazione e tutti i dati sono disponibili gratuitamente.

https://doaj.org/

The online books page

In questa pagina sono presenti centinaia di link a riviste, giornali e periodici ad accesso libero. Tra le tante segnalo la rivista: Internet Archaeology.

https://onlinebooks.library.upenn.edu/serials.html

Archivio Storico per La Calabria e la Lucania

Sono disponibili le annate 1931-2006 della rivista storiografica: Archivio Storico per La Calabria e la Lucania, pubblicata a Roma dall’associazione ANIMI (Associazione nazionale per gli interessi del Mezzogiorno d’Italia).

http://www.animirisorsedigitali.it/index.php

Journal of Historical Network Research

JHNR è una rivista Open Access che ha come tema principale la ricerca sulle reti sociali in ambito storico.

https://jhnr.uni.lu/index.php/jhnr/index