Testi digitalizzati

L’obiettivo della Cuneiform Digital Library Initiative è mettere a disposizione la forma e il contenuto delle iscrizioni cuneiformi datate dall’inizio della scrittura: 3350 a.C., fino alla fine dell’età pre-cristiana.

Il sito è un repository di testi in latino, in xml standardizzati (TEI). Il progetto è stato sviluppato presso l’Università di Zurigo sotto la direzione di Ph. Roelli, Istituto di Filologia Greco e Latina.

Il progetto Corpus Thomisticum vuole mettere a disposizione dei ricercatori un insieme di strumenti per lo studio di Tommaso d’Aquino, accessibile gratuitamente attraverso Internet. È formato da 5 parti:
Una edizione integrale dell’opera omnia di S. Tommaso, conforme, possibilmente, ai migliori testi critici.
Il catalogo bibliografico di tutti i lavori apparsi dal secolo XIII fino ai giorni nostri, su S. Tommaso e sui suoi insegnamenti.
L’indice dei principali strumenti di ricerca tomista esistenti e l’edizione dei più importanti.
Un sistema di gestione di data-base, capace di trovare, riunire e ordinare parole, frasi, citazioni, correlazioni e dati statistici.
L’edizione digitale dei manoscritti principali delle opere di San Tommaso.

I due obiettivi del progetto sono: pubblicare edizioni critiche di testi latini, di tutti i tipi, di tutte le epoche facilitando un confronto su questi testi attraverso la collaborazione aperta e l’annotazione; facilitare la ricerca e la lettura di tutti i testi scritti in latino.

Il sito è una grande raccolta di scritti dei Padri della Chiesa e di altri scrittori ecclesiastici in lingua latina.

Il progetto Ereticopedia consiste nella costruzione collaborativa di un dizionario on line di eretici, dissidenti e inquisitori nel mondo mediterraneo, affiancato da spazi di approfondimento e di libera discussione, nonché da una rivista a cadenza annuale.

Le Iscrizioni della Cirenaica greca (IGCyr) e le Iscrizioni metriche greche della Cirenaica (GVCyr) sono due corpora, il primo di tutte le iscrizioni provenienti dalla Cirenaica greca (secoli VII-I a.C.), il secondo dei testi metrici greci di ogni epoca provenienti dalla Cirenaica (VI a.C.-VI d.C.). Queste nuove edizioni critiche delle epigrafi cirenaiche fanno parte del progetto internazionale Inscriptions of Libya (InsLib). Per la prima volta tutte le iscrizioni conosciute fino a marzo 2017, provenienti da questa regione del Mediterraneo antico, sono riunite in un’unica pubblicazione accessibile online.

Il più importante archivio di fonti per lo studio dei popoli germanici.

Sono presenti oltre 50.000 documenti greci e latini conservati su papiro e altri materiali.

Una raccolta di testi in lingua latina proveniente da diversi fonti.